Rivoluzione Forza Italia, Berlusconi decide: triumvirato e volti nuovi

triumvirato FILa rivoluzione delle poltrone in atto nella rinata Forza Italia si concluderà dopo le festività natalizie, quando Silvio Berlusconi nominerà i tre vicepresidenti che guideranno il partito. Il triumvirato, dicono le indiscrezioni, sarà formato da Giovanni Toti, Antonio Tajani e un’amazzone a scelta tra Anna Maria Bernini, Mara Carfagna e Maria Stella Gelmini. Non proprio degli esordienti in politica, ma almeno una sensazione di “aria nuova” rispetto ai coordinatori del defunto Pdl Verdini, Bondi e La Russa. Marcello Fiori, coordinatore dei club Forza Silvio, Simone Furlan, fondatore dell’Esercito di Silvio, il deputato Antonio Palmieri, sono gli altri volti nuovi che dovrebbero ricoprire posizioni di vertice nella Nuova Forza Italia.

Certo, la vecchia guardia non verrà mandata totalmente in pensione. Denis Verdini continuerà a recitare il ruolo dell’eminenza grigia, un Richelieu sempre pronto a tramare e contrattare per conto del Luigi XIII di Arcore. Renato Brunetta, invece, dopo aver rischiato l’impeachment per mano dei suoi compagni di partito, è stato riconfermato alla guida dei deputati forzisti da Silvio in persona nel giorno della Vigilia di Natale. Berlusconi pensa di ottenere un giusto equilibrio tra volti vecchi e nuovi in vista della data fatidica del 25 maggio quando, alle già previste elezioni Europee, potrebbero sommarsi le Politiche verso le quali, questa la certezza del Cavaliere, Matteo Renzi sta spingendo.

Ecco perché non c’è più tempo da perdere col nuovo organigramma. E poi c’è da mettere il guinzaglio ai falchi del partito che, dopo la rottura con gli alfaniani, pensavano di avere in mano le poltrone di Forza Italia. Ma Berlusconi vuole stupire ancora. E inaspettata, infatti, è l’intenzione di affidarsi a Giovanni Toti, direttore di Studio Aperto e Tg4, quale responsabile del partito per l’Italia. Il falco dell’informazione targata Mediaset, trasferirà la sua esperienza nella comunicazione forzista e, si mormora, svolgerà anche le funzioni di primo consigliere del capo. “Il partito non avrà struttura verticistica, perché l’unica vera carica è quella di Silvio Berlusconi”, questa la prima uscita di Toti. Tanto per far capire di che pasta è fatto l’uomo.

 

Discorso diverso va fatto per Antonio Tajani che, al contrario del “televisivo” Toti, fa politica all’ombra di Berlusconi da quando portava i calzoni corti. Attuale Commissario europeo per l’industria e vicepresidente della Commissione Europea, Tajani è stato uno dei fondatori di Forza Italia nel 1994 e deve tutto al Cavaliere. Il pupillo berlusconiano andrà a ricoprire il ruolo di responsabile per l’Europa. La carta Tajani, inoltre, potrebbe sempre tornare utile nel caso di un futuro riavvicinamento ad Alfano con il quale non sono mai venuti meno i buoni rapporti. Ipotesi tutt’altro che campata per aria se si considera che il Nuovo Centro Destra rischia l’irrilevanza politica, schiacciato come è tra i due fuochi del governo Letta-Napolitano e la spinta rottamatrice di Renzi.

Ancora vuota la casella del terzo nome del triumvirato, quella del responsabile dei rapporti con il parlamento. L’unica cosa certa è che sarà una donna. La lotta sembra ristretta al trio Carfagna-Bernini-Gelmini, ma quest’ultima potrebbe anche accontentarsi del posto di coordinatrice regionale della Lombardia. I retroscena raccontano di Francesca Pascale impegnata in prima persona nella scelta dell’amazzone del triumvirato, ma al momento la Bernini è data avanti di un’incollatura rispetto alla Carfagna.

Infine, c’è da aggiungere che Berlusconi ha affidato ad un altro grande vecchio, Giancarlo Galan, il compito di reperire volti nuovi, facce pulite e giovani che facciano concorrenza alla segreteria Pd scelta da Renzi. Lo stesso Galan, insieme a Toti, ha partecipato ad un pranzo organizzato ad Arcore da Berlusconi per prendere confidenza con i membri dell’Esercito di Silvio. Un vero incubo per Daniela Santanchè e gli altri falchi.

Annunci
Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: