Barbara Berlusconi difende Silvio, ma per Renzi è game over

Per Silvio Berlusconi “non c’è più niente da fare”. A parlare in questo modo non è il solito comunista annidato nella Giunta per le elezioni del Senato che entro pochi giorni dovrebbe dare solo un’accelerata al destino già segnato del leader Pdl. A mettere una pietra tombale sulla sua agibilità politica è invece una voce non sospetta, quella di Vittorio Feltri, già direttore e adesso editorialista di punta del Giornale di famiglia. Intervistato mercoledì dal Fatto Quotidiano, Feltri non si è premurato di mettersi qualche pelo sulla lingua e ha sentenziato: “Berlusconi è in uno stato psicologico confusionale, è proprio nel pallone. E non perché sia scemo, ma perché la situazione è talmente incasinata che non se ne esce”.

Il cinico Feltri ce l’ha con quegli “schizofrenici” del Pdl, incapaci di difendere Silvio in maniera adeguata e talmente impreparati da votare in blocco la legge Severino e quella sulla violenza ai minori che hanno contribuito ad affossare il capo (condanna definitiva per Mediaset e primo grado per Ruby). Una sentenza senza appello quella del giornalista bergamasco che lascia come unica àncora di salvezza per il Cavaliere la fuga all’estero. Mentre Feltri si proietta già sul dopo, sono i figli di Berlusconi, i piezz’e core, ad offrire il petto in difesa del padre. Forse per difendere l’azienda di famiglia, o forse solo per un istintivo affetto. Fatto sta che Barbara Berlusconi proprio ieri si è sentita in dovere di comunicare all’ANSA i suoi pensieri.

“Qualcuno cerca di rappresentare la storia di mio padre come quella di un criminale. Non è cosìha detto l’ex fidanzata di Pato uscendo dalla sede del “suo” Milan- La sua è invece una storia imprenditoriale e politica. Si possono usare tanti aggettivi per descrivere Silvio Berlusconi, ma non quello di delinquente”. Uno sfogo inaspettato e dettato forse dalla rabbia per il post pubblicato da Beppe Grillo sul suo blog. “Ieri, alla Camera (martedì ndr), alla richiesta del M5S di espellere i delinquenti, si è levato alto il grido “Moralisti del cazzo!”, ha postato il guru del M5S. Alla parola delinquente, chiaramente riferita al padre, Barbara non ci ha visto più e ha risposto come sopra, tralasciando il piccolo particolare che per la Giustizia italiana Silvio Berlusconi è un delinquente, condannato in via definitiva per l’odioso reato di frode fiscale.

 

Certo che, a parlare del caro leader con il cuore, al momento sono rimasti solo i pargoli attaccati alla “roba” (e forse la cagnetta Dudù, ma non la fidanzata Francesca Pascale). Di fronte alla ineluttabilità della decadenza di Silvio da parlamentare –se non sarà la legge Severino ci penserà la pena accessoria dell’interdizione ricalcolata tra poco più di un mese dalla Corte di Appello di Milano- a poco a poco tutti gli stanno voltando le spalle, a cominciare dagli alleati di governo del Pd che, una volta sentito l’odore del sangue, come un branco di squali si gettano sulla preda ferita.

Simbolo del voltafaccia piddino sono state le parole di Matteo Renzi, protagonista di una ospitata nel salotto di Porta a Porta.- Incalzato da Bruno Vespa, il prossimo candidato alla segreteria dell’ex Partito Comunista ci è andato giù pesante: “Ora è arrivata una sentenza definitiva che ha detto che è colpevole. Berlusconi la ritiene una sentenza ingiusta, altri pensano che sia sacrosanta. Ma in un qualsiasi Paese dove un leader politico viene condannato, la partita è finita. Game over”. Una pugnalata alle spalle di Silvio, proprio dal giovane Matteo così stimato dal vecchio Cavaliere. Ma il tempo scorre inesorabile e Renzi è ormai destinato a diventare il nuovo Berlusconi.

Annunci
Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: