Al via le presidenziali on-line del M5S

Hanno ufficialmente preso il via questa mattina alle 10.00 le operazioni che porteranno gli iscritti al Movimento5Stelle a scegliere e votare on-line il candidato alla presidenza della Repubblica espressione del partito liquido di Beppe Grillo e Gianroberto Casaleggio. La novità è epocale: per la prima volta il possibile inquilino del Quirinale verrà scelto con una forma di democrazia diretta. Una sorta di anticipazione del passaggio ad una forma di governo presidenziale (come negli Usa) da tempo cavallo di battaglia soprattutto del Pdl di Berlusconi.

“Berlusconi e Bersani si sono incontrati in un luogo segreto, lontano da webcam, telecamere e giornalisti e hanno deciso il loro candidato per la Presidenza della Repubblica. Invece ha postato Grillo sul suo blogil nome per il Presidente della Repubblica che proporrà il M5S non sarà scelto nelle segrete stanze, ma votato online dalla base. E il nome che verrà fuori sarà quello che i portavoce del M5S alla Camera e al Senato voteranno alle elezioni del Presidente”. Una soluzione innovativa che ha spiazzato i vecchi partiti della casta che, infatti, si sono ben guardati dal commentare e pubblicizzare l’iniziativa grillina.

 

Le regole con cui si svolgeranno le operazioni di voto le ha naturalmente dettate Grillo sul blog. La giornata di oggi verrà dedicata, dalle 10.00 alle 21.00, alla proposta dei nomi dei candidati da parte di chi risulta iscritto al Movimento, con tanto di documento digitalizzato, entro il 31 dicembre del 2012. Ma stasera non verrà fuori il nome del prescelto. I militanti si limiteranno a plasmare una rosa di dieci nomi, i più votati ovviamente, dai quali poi salterà fuori il nome del vincitore delle quirinalie grilline. La scelta definitiva verrà compiuta martedì 16 aprile, appena due giorni prima dell’apertura della seduta comune del parlamento. Le modalità di voto saranno le stesse di oggi: votazione aperta dalle 10.00 alle 21.00.

Il vademecum del buon elettore presidenziale del M5S proposto/imposto da Grillo continua poi con la raccomandazione che “ogni iscritto potrà votare per un solo candidato” che dovrà peraltro limitarsi a possedere alcuni requisiti minimi: aver compiuto 50 anni alla data del 15 aprile 2013, essere di nazionalità italiana e, naturalmente, non avere problemi con la giustizia. Per il resto, il nome che salterà fuori dai pc dei grillini dovrà per forza essere proposto e votato il 18 aprile dai parlamentari del Movimento in quanto rappresentanti e delegati dei cittadini che li hanno eletti.

Ma chi sono i favoriti di questa inedita gara? I nomi più spesi sono quelli del costituzionalista Gustavo Zagrebelsky, di Stefano Rodotà, ma anche quello del chirurgo di Emergency Gino Strada. Sempre in pole position anche la Radicale Emma Bonino, mentre l’ipotesi Prodi sembra perdere peso ogni giorno di più, complice la non confermata simpatia dei grillini nei confronti del “mortadella”. Altri papabili sembrerebbero essere Milena Gabanelli, Loretta Napoleoni e Salvatore Borsellino, ma si sa che chi entra papa in conclave spesso ne esce cardinale. Comunque se ne saprà di più nella serata di oggi, quando sicuramente salteranno fuori delle sorprese e molti dei nomi succitati verranno “bruciati”.

Intanto le altre forze politiche cercano di correre ai ripari. Anche se si stenta a trovare dichiarazioni ufficiali che vadano contro l’iniziativa grillina, la critica che più viene mossa ai 5Stelle è quella di voler forzare la mano trasformando una democrazia rappresentativa come quella italiana in una sorta di democrazia diretta alla ateniese, quando però non esistono le condizioni materiali per mettere in pratica un modello di partecipazione così ardito. Le polveri dei detrattori sono state però bagnate dalla scelta presidenzialista. Un conto infatti è far votare on-line legge per legge, un altro è orientare l’elettorato verso quello che è stato sempre un sogno irrealizzato di Silvio Berlusconi: il presidenzialismo.

Annunci
Lascia un commento

4 commenti

  1. I will be looking for tips on the way to improve the amount of responses on my own weblog, how did you reach your goals in achieving this?

    Rispondi
  2. Wonderful blog! I found it while surfing around on Yahoo News.
    Do you have any suggestions on how to get listed in Yahoo News?

    I’ve been trying for a while but I never seem to get there! Thanks

    Rispondi
  3. Questo è il blog giusto per tutti coloro che vogliono capire qualcosa su questo argomento. Trovo quasi difficile discutere con te (cosa che io in realtà vorrei… haha). Avete sicuramente dato nuova vita a un tema di cui si è parlato per anni. Grandi cose, semplicemente fantastico!

    Rispondi
  4. Hi there friends, its fantastic piece of writing about cultureand fully explained, keep it up
    all the time.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: