Berlusconi ricoverato in ospedale salta i processi Ruby e Mediaset

Silvio Berlusconi ha trascorso la notte all’ospedale San Raffaele di Milano. La diagnosi dei medici parla di una infiammazione agli occhi chiamata uveite. Nella tarda mattinata di oggi è prevista una conferenza stampa del primario di Oftalmologia dell’ospedale, Francesco Bandello, che spiegherà ai mass-media le reali condizioni del ricoverato di lusso e se ci sarà bisogno di prolungare la degenza fino a lunedì, così come hanno lasciato intendere gli avvocati difensori del Cavaliere, Piero Longo e Niccolò Ghedini.

Forse questa volta le condizioni di Berlusconi sono davvero serie, ma come nella favola del bambino che gridava “al lupo, al lupo”, nessuno sembra credergli, soprattutto il procuratore generale di Milano Laura Bertolé Viale che ha chiesto invece una visita fiscale per accertare il reale stato di salute del Cavaliere.  Lo scopo del clan Berlusconi è quello di chiedere un rinvio del processo di appello per i diritti Mediaset a causa del legittimo impedimento provocato dalla grave malattia oculare che però, a detta della Viale, “non rappresenta un’assoluta impossibilità a presenziare visto che in aula non ci sono luci particolarmente forti”.

 

Un braccio di ferro senza soluzione di continuità quello tra Berlusconi e la procura di Milano, divenuto un classico della cronaca giudiziaria italiana. Solo ieri, infatti, la congiuntivite acuta del Cavaliere aveva fatto perdere le staffe ad Ilda Boccassini che avrebbe dovuto svolgere la requisitoria del processo che vede Berlusconi accusato di concussione e induzione alla prostituzione minorile per la vicenda delle cene eleganti di Arcore alle quali prese parte anche la minorenne (all’epoca) Karima el Mahrroug detta Ruby Rubacuori. Dopo cinque ore, due camere di consiglio e tre certificati medici, la requisitoria del processo Ruby è stata rinviata all’11 marzo. Tempi ridottissimi perché per il 18 era prevista la sentenza, adesso messa a rischio dall’indisposizione dell’imputato.

Ilda “la Rossa” ha reagito con veemenza: “La congiuntivite non costituisce un legittimo impedimento assoluto”, ha detto la Boccassini, chiedendo di “effettuare una visita fiscale al San Raffaele che accerti le condizioni dell’imputato, se è legittimo o meno il ricovero”. Ma se di recita si tratta, bisogna dire che questa volta la difesa di Berlusconi ha fatto le cose in grande. Ieri, infatti, sono saltati anche due importanti appuntamenti istituzionali: l’ufficio di presidenza del Pdl e l’incontro con il premier Mario Monti per discutere sul vertice Ue del 14 marzo. Certificati medici contro visite fiscali, segno di un innalzamento ulteriore del livello dello scontro tra B. e i pm meneghini.

La sensazione però è che la situazione giudiziaria di Berlusconi stia precipitando, nonostante l’intero Pdl si sia schierato in difesa del datore di lavoro buttandola in politica e chiamando a raccolta i fedelissimi nella manifestazione del 23 marzo a piazza del Popolo a Roma. Risale ad appena due giorni fa la condanna in primo grado ad un anno di reclusione per la vicenda Unipol-Bnl e la pubblicazione delle intercettazioni Fassino-Consorte. A preoccupare il Cavaliere poi, si è aggiunta la tegola della gola profonda Sergio De Gregorio che lo accusa di avergli elargito 3 milioni di euro per far cadere Prodi nel 2008. I pm napoletani Woodcock e Piscitelli ritengono di avere in mano prove schiaccianti, tanto da richiedere il giudizio immediato. Ecco perché Berlusconi non si smuove dal suo mantra: “Stanno cercando di farmi fuori per via giudiziaria e male che va il risultato che vogliono ottenere è quello di tenermi fuori dai giochi, mettermi all’angolo in un momento così delicato”. La notizia dell’ultima ora è che la visita fiscale ci sarà. La resa dei conti è vicina.

Annunci
Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: