Berlusconi va in tv per salvarsi dal processo Ruby

Il collegio giudicante del tribunale di Milano presieduto da Giulia Turri ha accolto lunedì scorso l’istanza di legittimo impedimento, presentata dagli avvocati Piero Longo e Niccolò Ghedini. Il procedimento che vede “alla sbarra” Silvio Berlusconi, noto come processo Ruby, è stato dunque rinviato a lunedì prossimo, 11 febbraio, con delle motivazioni che vanno incontro ai più inconfessabili desiderata dei legali del Cavaliere, a loro volta già parlamentari e nuovamente candidati. I giudici milanesi hanno ritenuto legittima la richiesta di Berlusconi di essere considerato legittimamente impedito a presentarsi in aula perché impegnato a partecipare alla trasmissione televisiva di La7, L’aria che tira.

 

La sofferta decisione -che per alcuni risulta scandalosa, per altri, codice alla mano, legittima- è arrivata dopo due ore e mezza di camera di consiglio ed è stata se non altro salomonica. I giudici hanno voluto evitare che si potesse ripetere quanto accaduto venerdì scorso quando, durante il processo di appello sui diritti Mediaset, dopo che in primo grado il Cavaliere si è beccato 4 anni, gli avvocati-parlamentari avevano dato luogo ad una gazzarra indecorosa appena avuta notizia del rifiuto del legittimo impedimento per il loro capo-datore di lavoro. Anche il pm titolare dell’inchiesta, Ilda Boccassini, si è dovuta adeguare alla ghigliottina rappresentata dal par condicio che avrebbe sanzionato la mancata comparsata tv del telegenico Silvio come un atto di lesa campagna elettorale. “Forzando la legge si può anche considerare un legittimo impedimento la presenza di Berlusconi in una trasmissione tv” ha detto Ilda la Rossa che però ha quasi minacciato di strapparsi la toga di fronte al “calendario riservato” degli impegni elettorali del Cav che Ghedini ha minacciato di presentare nei prossimi giorni.

Slitta così a lunedì 11 febbraio, a meno di altri clamorosi colpi di scena, l’interrogatorio di Annamaria Fiorillo, inizialmente previsto per ieri. La Fiorillo è il giudice del tribunale dei Minori di turno la fatidica notte tra il 27 e il 28 maggio 2010 in cui Ruby venne portata in questura per poi essere consegnata a Nicole Minetti a seguito delle telefonate di Berlusconi, che ebbe il coraggio di spacciare Ruby persino per la nipote di Mubarak. Per la Fiorillo la minorenne Karima el Mahroug doveva finire in una comunità protetta e non a casa di Michelle Conceicao, presunta prostituta, ma la storia non andò a finire così.

Una forzatura legislativa che, dopo le innumerevoli leggi ad personam, favorisce nuovamente Berlusconi? Non sembra pensarla così il fidato avvocato Ghedini, deluso per non aver chiuso definitivamente la partita con l’odiata procura milanese: “Non me l’aspettavo e credo sia stata rispettata la norma. Però mi aspettavo un rinvio a dopo il 24 e non di tornare qui l’11 febbraio perché in campagna elettorale non ci dovrebbero essere udienze”. Fatto sta che, di qui alla chiusura dell’istruttoria, mancano solo l’udienza dell’11 febbraio e quella del 4 marzo, quest’ultima ad urne ormai chiuse. L’interesse del clan Berlusconi sembra al momento solo quello di rallentare il processo fino al 24 febbraio, dopo -a bocce ferme e tasche piene di voti degli italiani che rivogliono i soldi dell’Imu-, si troverà tempo e modo di cambiare le leggi o trovare un accordo politico.

Annunci
Lascia un commento

1 Commento

  1. U generated a number of fantastic ideas throughout your blog,
    “Berlusconi va in tv per salvarsi dal processo Ruby Osservatore Politico”.
    I am going to you should be coming back again to
    ur web-site soon enough. Many thanks -Frances

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: